A.Na.M. si struttura: nasce il Comitato Operativo per essere più vicino agli associati con nuove proposte

Un altro passo in avanti per l’ A.Na.M.

Ieri sera , a Peschiera del Garda, alla fine di un importante incontro, è nato il Comitato Operativo, in seno al Direttivo dell’Associazione, che avrà il compito di organizzare la vita dell’associazione, di rispondere alle esigenze degli associati e di programmare eventi ,corsi, workshop, per far crescere la figura del MCB e la sua professionalità

” Un altro tassello al progetto di modernizzazione dell’Associazione – ha commentato il Presidente Loscialpo – nell’ ottica di far crescere e dare sostanza alla figura del MCB, che sempre più sta avendo riconoscimenti anche dal punto di vista delle istituzioni. Il lavoro da portare avanti è ancora lungo, intenso ed impegnativo, e se vogliamo veramente essere una voce nel coro, ( siamo stati fuori dal coro per troppo tempo) dobbiamo anche strutturarci. Il mio ringraziamento va ovviamente alle persone che hanno deciso di ritagliare del tempo per l’associazione a discapito della propria attività professionale e famigliare, anche perchè in questo momento nulla è percepito per questo lavoro. Ovviamente un grazie anche al Direttivo che continua a darmi fiducia lasciandomi carta bianca sul progetto in atto”.

Tra gli obiettivi posti, il miglioramento del lavoro di segretariato, il rinnovo del sito Internet, l’ organizzazione di un programma per il 2019 con corsi ed aggiornamenti sulla professione, con agevolazioni ( se si riuscirà alcuni anche gratuiti) a favore degli associati. Inoltre il proseguimento dei tavoli di lavoro con le altre associazioni di categoria e non solo. Poi ancora l’avvio di studi scientifici sui benefici della massoterapia applicata in casi di particolare interesse, a cui si chiederà la collaborazione dei colleghi interessati alle ricerche, e la pubblicazione dei risultati ottenuti.

Insomma molte ragioni in più per aderire all’ Associazione, perchè, riprendendo le parole del Presidente Stefano Loscialpo, “Libertà è partecipazione”.

Quindi a tutti auguriamo un buon lavoro!!!