Non mollare. MAI!!! Le persone possono cambiare ma gli obiettivi no!!!

Ciao ragazzi, questo è il mio ultimo intervento da Presidente dell’A.Na.M.

Voglio ringraziare veramente tutti, di cuore, coloro che in questi giorni mi hanno scritto in privato, chi per ringraziarmi per il lavoro ed il sostegno dato in questi due anni, chi per chiedermi perchè lascio, chi per dirmi che non è il momento. Sia da parte dei soci che da parte dei colleghi anche iscritti ad altre associazioni.

Ma un grazie, pensate ,anche dai massofioterapisti e dai fisioterapisti che si sono interfacciati con me in questi due anni, anche in forma privata, per discutere del futuro dell’area riabilitativa. E l’assurdo, ( ma anche la cosa interessante) è che hanno trovato una persona con cui parlare fuori dal loro ambito. E alla mia domanda del perchè ne parlassero con me e non con i loro referenti, la risposta è sempre stata la solita: “perchè un referente disposto al dialogo manca, esiste solamente sulla carta…” , oppure risposte del tipo “… se non la pensi come loro, non ti danno retta…”

Beh, comuque sono sicuro che con il nuovo Presidente, si potrà continuare a parlare come avete fatto con me, così come sono certo che Mirko Allegrini saprà dare una nuova spinta all’Associazione ed alla categoria.

Alla fine che devo dirvi? Ragazzi, non mollate, mai!! Non indietreggiate nemmeno un passo, e rivolgetevi sempre alle Associazioni. Ricordate che le Associazioni lavorano per il bene della categoria. Ma solamente con l’ unione di tutti si possono ottenere nuovi risultati. E soprattutto siate fieri di essere Massaggiatori Capo bagnino, al di la delle prese in giro, degli sfottii, ricordate che il nostro lavoro è ( come per tutti i lavori in cui ci si dedica alla salute del prossimo) una missione ancor prima di essere una professione.

Nel tempo ci saranno ancora cambiamenti, ribaltoni, assurdità burocratiche e legislative, guerre tra categorie (la guerra dei poveri) e i soliti diffamatori ed i “leoni da tastiera”, con la “sindrome dell’agenda bianca”, che invece di pensare a come migliorare la propria professionalità sputeranno sentenze addosso e contro coloro che ,in silenzio, lavorano giornalmente. Sappiate sempre tener testa a loro , con educazione, con il dialogo, con i i fatti!!!! Ma sempre felici di essere fieramente MCB

Con affetto Vi saluto e Vi abbraccio

Mt. Stefano Loscialpo